I dipinti ad olio di Jeremy Miranda

0

L’artista americano Jeremy Miranda, è l’autore di dipinti influenzati dalla natura, dalla tecnologia e dalla memoria. I suoi dipinti ad olio sovrappongono ambienti interni ed esterni creando relazioni inaspettate tra soggetti diversi.

Stanze della solitudine e sogni nascosti, strani edifici dalle architetture audaci, solarium circondati da iceberg, piani sottomarini e case galleggianti sul mare si trovano in aree remote del nostro inconscio dove sembrano essere abitate da figure mai presenti.

miranda-1 miranda-3 miranda-4 miranda-6 miranda-7 miranda-9 miranda-10 miranda-11

I dipinti di Jeremy Miranda sembra che piangano. Poi, guardandoli meglio ci si accorge quel senso di gocciolio che pervade tutte le sue opere non è un pianto sommesso, i suoi quadri non stanno piangendo, stanno sanguinando.

Rappresentano il dolore ma non spiegano per cosa si soffre. I soggetti sono stranamente neutrali per giustificare l’angoscia percepita. Allora si deve chiamare in causa l’inconscio per spiegare l’effetto devastante che le trame dei colori ad olio scatenano nello spettatore. Quello che vediamo è qualcosa di definitivo, che non ammette alcuna possibilità di redenzione. Proprio come i traumi del passato che nostro malgrado continuiamo a portarci dentro come una zavorra inconsapevole.

I quadri di Jeremy Miranda creano un ponte tra le nostre paure e la realtà sviscerando un disagio preesistente ma rimasto latente fino a questo momento.

Come un sogno a tinte opache da quale non ci si può svegliare, perché è andato a intaccare la nostra razionalità.

Share.

Comments are closed.

Commenti