I geniali cartelli che un ragazzo ha disseminato in uno zoo californiano

0

Obviousplant, un comico californiano, ha fatto uno scherzo al pubblico di uno zoo di Los Angeles, disseminando il parco di cartelli “fintamente scientifici”. I cartelli non solo istruivano i visitatori su come relazionarsi agli animali, ma raccontavano anche curiosità e fatti…del tutto inventati!

Noi ve li proponiamo qui, con l’aggiunta della traduzione.

flma

I fenicotteri sono monogami. Tranne Phillip, quel bastardo traditore.

flma2

I suricati possono controllare i device elettronici con la forza della mente. Se senti suonare il tuo telefono, NON RISPONDERE. Probabilmente è uno di loro che ti chiederà aiuto per uscire dalla gabbia e, credici, sanno essere davvero MOLTO PERSUASIVI.

flma3

I pinguini sembrano avere lo smoking perché sono rimasti alla moda del 1920. Per questo in altri 30 anni riusciranno ad avere i primi monocoli e in 60 anni il disprezzo per i poveri.

flma4

Il kaimichi meridionale può vedere i fantasmi e per questo urla. Provate voi a vedervi costantemente circondati dalle immagini dei vostri cari defunti…

flma5

I gufi (in inglese owls) pensano che la strofa della sigla di Friends che fa “Owl be there for you” sia dedicata a loro. Non ditegli la verità. Li devasterebbe.

flma6

Se date un trombone a 76 anatroccoli, vi suoneranno la miglior opera che abbiate mai sentito.

flma7

Non fidatevi mai di un orso. Sono degli imbroglioni. Perciò, se non li vedete in gabbia, significa che OMMIODDIO SONO PROPRIO DIETRO A VOI, NON VOLTATEVI E SCAPPATE!

flma8

Il primo presidente degli Stati Uniti d’America, George Washington, era in realtà una pila di koala uno sopra l’altro.

flma9

I gibboni adorano la zuppa! Se lasci una tazza di zuppa fuori dalla loro gabbia, il gibbone inizierà a urlare “Ehehehehehehehe!” a più non posso. Questo, naturalmente, significa “Adoro la zuppa” in lingua gibbona.

Share.

Comments are closed.

Commenti